fbpx

Personal Branding cos’è e perché ti serve per avere successo?

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin

Cos’è il personal branding? Lo so, la maggior parte di voi, viene in mente “Marca” oppure “Brand” e dopo le parole: impresa, azienda, multinazionale, di moda, riconosciuto. E pensate a qualcosa di tangibile, qualcosa che si stampa su una T-shirt o per cui vale la pena comprare un qualche cosa. Direi che non ci siamo.

Branding è una parola molto utilizzata, a tal punto che sembra che l’unico scopo del fare advertising sia il branding. Per quanto mi riguarda trovo obsoleto legare, come causa effetto, branding e marketing ma non è di questo che oggi vi voglio parlare. Chiarire cosa significa personal branding e come farlo può sembrare arduo in un web pieno di “personaggi” e di persone che urlano solo “se ce l’ho fatta io puoi farlo anche tu”; così vorrei provare a condurvi per mano su qualcosa di noto, ovvero il cos’è il branding.

Branding: l’abc del personal branding

Il Branding innanzitutto non è qualcosa di mobile che metti su un comodino e ti bei di quanto sia figo. Il Branding è in movimento, in costante evoluzione si parla di processo di branding, ovvero?

Il processo di Branding è quell’insieme di azioni che un’azienda mette in atto, in maniera strategica, per dare al consumatore un’esperienza e regalare un’emozione così forte da indurre il consumatore ad identificarsi in quell’azienda a condividerne i valori ed a parlarne bene.

Il Branding sono azioni eseguite online ed offline e queste vengono fatte nei riguardi di tutta l’audience dell’azienda: clienti, fornitori, partner, collaboratori, dipendenti etc

Insomma il branding lavora per l’azienda h24 e permette all’azienda di essere percepita in maniera positiva e quindi autorevole. Tutto ciò funziona se il prodotto e servizio proposto dall’azienda è coerente con il processo di branding se no è un boomerang che ti torna indietro e per il quale ci vuole tantissimo tempo e denaro da correggere.

Il brand? Che cos’è esattamente un Brand? Si, parlo di Apple, Amazon, Gucci, Barilla. FIAT e tutto ciò che volete. Già elencandone alcuni, abbiamo capito, che siamo circondati da Brand e che nel riportarli alla mente ci vengono in mente immagini, emozioni, relazioni, esperienze. Or dunque?

Il Brand è la sintesi di tutto ciò: storia, valori, emozioni e esperienze. Più è forte l’identità di un Brand e più la sua sintesi sarà vincente, ovvero efficace allo scopo. Ora sì: vendere. Ma la vendita non è immediata e non è l’unico scopo di un Brand, se lo fosse sarebbe destinato al fallimento. Ed ecco perché trovo arcaica ed inesatta la relazione Branding e Marketing. E questo binomio lo trovo terribilmente orrendo quando si tratta di personal branding.

Personal Branding cosa significa esattamente?

Un processo, un qualcosa che è in movimento; c’è sempre la parola Branding. E compare però Persona. “Processo personale di Brand” esatto. Sostituisci la parola Brand con il tuo nome: Processo personale di Sara Valsania. Ecco svelato il grande mistero

Vuoi una definizione di personal branding? Eccola:

È la capacità di una persona di comunicare in maniera efficace se stessi.

Che tu sia un imprenditore, un insegnate, un divulgatore scientifico o il dirigente di un’azienda. Tutto inizia, si evolve e finisce con la più grande risorsa che hai a disposizione: te stesso.

Perché io insegno il Personal Branding Strategico?

Mi è stato chiesto più volte. No, non è sinonimo di furbizia o autocelebrazione. È il processo di personal branding secondo Sara Valsania che funzionata, dati alla mano, per small business, attività locali e professionisti (che poi sono tutti imprenditori.. touché).

Se sei un piccolo business tutto dipende da te; sei tu il tuo business è inutile girarci intorno: le persone scelgono il tuo prodotto e servizio perché sei tu.

Quindi mi spieghi perché dovresti affidare la comunicazione di te stesso e del tuo business a qualcun altro?  Se non sei in grado di far conoscere e vendere in maniera efficace e sostenibile il tuo business è il caso che tu impari a farlo tramite formazione e consulenze mirate piuttosto che delegarlo a qualcun altro. Intanto non ci stai dentro con i soldi (non ci credi prova!) e poi, te lo assicuro, nessuno sulla faccia della terra è capace di raccontare e influenzare in maniera positiva qualcuno sul tuo business.

Se stai pensando “no io non sono capace, non so vendere, no so raccontarmi, spiegarmi, parlare in pubblico” beh ho due risposte:

  • La risposta stronza: che cavolo hai deciso di fare l’imprenditore?
  • La risposta vera: smettila di volerti male, focalizza il tuo valore e vai.

Lo so, ti piace tanto la due, ma mi dirai “la fai facile tu”; no per niente. Ecco perché sono al servizio degli imprenditori e dei loro piccoli business perché non è facile, bisogna farsi il culo. Però ho una bellissima notizia: io ho un piano.

Insieme possiamo creare la tua personale strategia di personal branding, nel concreto:

  • Identificare chi sei, perché fai quello che fai;
  • Identificare il tuo cliente e posizionamento di mercato;
  • Creare un piano comunicativo integrato (sito, social, newsletter, cartellonistica etc);
  • Imparare a fare e usare un piano editoriale ed il content marketing in maniera sostenibile.

Dopo tutto questo, facciamo una scommessa io e te, che vendi? Che ti fai conoscere, apprezzare e fatturi felice?

Se vuoi capire come insieme portiamo alla luce il tuo brand e creiamo una strategia di personal branding guarda il mio percorso: Discover You – Percorso Personal Branding

Come fare Personal Branding in maniera efficace?

Ho un canale Youtube dove ogni lunedì ti parlo di comunicazione digitale e personal branding. La Playlist relativa al personal branding è ricca di video su come non boiccotarti, avere successo non perché sia qui a motivarti perché ciò che sto cercando di dirti tra le righe di questo post che il primo lavoro di un buon branding è quello che fai su di te. Allenati a stare in controllo, allena la tua consapevolezza e dopo preoccupati di come la comunichi. Oggi qui ti lascio con il video “Fare personal Branding” dove ripeto un po’ di concetti e approfondisco nel concreto cosa significa agire per il proprio brand.

 

Iscriviti al canale che mi fa piacere e così mi incentivi a non perdere l’allenamento di fare video per i piccoli business. Se vuoi invece far parte di una piccola community di imprenditori small business bé ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER consigli in esclusiva (no fufffa lo giuro) e una sezione privata ricca di guide per te ed il tuo business.